homecurriculumdoveprenota visitalistino prezziphoto gallery

Epilazione laser.

Il nuovo sistema di epilazione con luce pulsata PALOMAR Lux Y e Lux R, offre risultati efficaci su qualsiasi tipo di carnagione, anche la più scura, lasciando la pelle perfettamente integra; offre inoltre il grande vantaggio di trattare anche la peluria più fine. Non è invece conveniente intervenire su peli biondi e/o bianchi. I peli, in fase di crescita (fase anagen) durante il trattamento, si diraderanno e si assotiglieranno progressivamente, fino a scomparire per oltre il 90%. Saranno quindi prevedibili un numero minimo di sedute, che, a seconda della sede e del tipo di pelle da trattare, potranno variare mediamente da 6 ad 8 con un intervallo di 6-8 settimane, per permettere a tutti i peli di trovarsi nella fase di crescita.

Il pelo ed il suo ciclo vitale.

Il pelo biologicamente è una formazione filiforme composta da cellule di cheratina allungate, ha una parte libera terminale ed una radiceepilazione laser foto che, a sua volta, ha un rigonfiamento, detto bulbo, infisso nella "coppa germinativa"; quest'ultima produce e fa crescere il pelo.

Il pelo è vivo quando è ancora nella coppa, quando si conclude il suo ciclo vitale si stacca dalla coppa e, dopo poco, cade. L'intervallo di tempo che va dal distacco del bulbo dalla coppa germinativa alla sua caduta spiega la ragione per la quale ogni metodo depilatorio richieda più sedute per ottenere risultati definitivi. Spesso i peli presenti nella stessa zona non si trovano tutti nella stessa fase di crescita: alcuni sono ancora vivi, altri sono a metà del loro ciclo vitale, altri ancora non sono ancora caduti ma si sono già staccati dalla coppa; proprio per questi ultimi è indispensabile aspettare la caduta, la ricrescita di un nuovo pelo e procedere all'epilazione in un'altra seduta.

Controindicazioni.

Essendo una fonte luminosa, la luce pulsata ed il laser, non possono essere applicati in presenza di disturbi sui quali la luce risulta essere un fattore scatenante o comunque controindicato (collagenopatie, herpes, tumori della pelle, malattie autoimmunitarie ed altre). Naturalmente poi, si sconsiglia l'applicazione su persone in cura con farmaci fotosensibilizzanti, quelli cioè che, in associazione ai raggi luminosi, possono scatenare reazioni allergiche.

Trattamento.

Al momento del trattamento è essenziale che il fusto pilifero epilazione laser fotosia presente nel follicolo: è quindi sconsigliato strappare peli o sottoporsi a ceretta od elettrolisi per almeno due settimane prima del trattamento; è altresì consigliato depilare la zona da trattare 1 o 2 giorni prima del trattamento utilizzando il rasoio o le forbici.

Durante il trattamento.

È necessario proteggere gli occhi con occhiali speciali che verranno forniti dall'operatore. È normale avvertire un leggero fastidio in corrispondenza dell'emissione dell'impulso luminoso, simile ad un lieve bruciore. Per ridurre questo disagio, un sistema di raffreddamento automatico rimuove il calore dalla pelle durante e dopo il trattamento.

Dopo il trattamento.

Immediatamente dopo il trattamento è normale la comparsa di rossore accompagnato da lieve edema e calore della superficie trattata; questa è una reazione cutanea naturale che regredisce nell'arco di poche ore, specie se viene applicata acqua fredda sulla pelle. In pazienti con carnagione scura o che si sono esposti a radiazioni ultraviolette (UVA - UVB) pochi giorni prima del trattamento, è possibile, la comparsa di piccole vescicole e successivamente, di piccole croste che scompaiono in circa 5-10 giorni; similmente a quanto succede dopo una giornata di sole senza protezione. Altrettanto rara è la possibilità che nelle zone trattate si presentino macchie di ipopigmentazione della pelle; si tratta in ogni caso di un fenomeno temporaneo che si risolve in alcuni mesi. Si consiglia di applicare sulle aree della pelle trattate, creme lenitive che vengono indicate dall'operatore che esegue il trattamento ( es. Cicalfate, Derit, Aloe Zinc 20). I follicoli piliferi esposti al laser o alla luce pulsata, sono senza vita, il corpo li eliminerà nel tempo. Vi sembrerà che i peli continuino a crescere per una o due settimane, molto lentamente, ma, in effetti questi peli sono senza vita e spontaneamente cadranno. Questi sistemi di epilazione sono particolarmente indicati in caso di follicoliti in aree come quelle della barba o dell'inguine. Le sedute sono particolarmente rapide, non oltre 10 minuti per l'inguine o le ascelle.
Sebbene questo trattamento sia efficace nella maggioranza dei casi, non è però possibile garantire che ogni paziente riceva totale soddisfazione.

Pagina precedente