homecurriculumdoveprenota visitalistino prezziphoto gallery

Fillers.

Come ormai noto, i fillers riempitivi sono delle sostanze che vengono iniettate con aghi sottilissimi sotto la pelle, allo scopo di correggere le rughe e le depressioni e per ricreare dei volumi (es. labbra).

Le sostanze utilizzabili possono essere suddivise in due grandi categorie: riassorbibili e non riassorbibili.

fillers fotoIniziamo dicendo da subito che utilizzare filler non riassorbibili è attualmente, assai rischioso per la possibilità di sviluppare a distanza di tempo (anche anni) delle reazioni infiammatorie di difficile risoluzione.

I filler riassorbibili hanno lo svantaggio di una durata relativamente breve (7-12 mesi) ma contemporaneamente diminuiscono di molto il rischio di effetti collaterali.

Le sostanze utilizzate sono :

• Acido jaluronico più o meno reticolato

• Collagene

• Acido polilattico SCULTPRA ®

  Foto Prima/Dopo

• Calcio-idrossiapatite RADIESSE ®

Molteplici sono le marche attualmente in commercio e qui possono iniziare alcuni problemi.

È fondamentale infatti utilizzare prodotti le cui marche da più tempo sono sul mercato e che pertanto hanno acquisito una documentata esperienza nei processi produttivi. Troppo spesso, vengono proposti prodotti “scontati”o dai risultati miracolosi da ditte con non comprovata esperienza nel settore.

filler fotoI filler, che in generale possono essere più o meno concentrati trovano la loro indicazione principale a livello del volto. Essi permettono la correzione delle rughe e delle depressioni del volto, possono modellare le labbra, ricreare il volume degli zigomi e delle guance, diminuire le occhiaie. Sono trattamenti di rapida esecuzione che permettono un immediato reinserimento nella vita di tutti i giorni.

Tutte le persone possono farvi ricorso, una volta escluse possibili predisposizioni alle allergie per i singoli prodotti.

I pazienti nei giorni che precedono il trattamento non devono assumere farmaci che possano facilitare il sanguinamento (acido acetilsalicilico, aspirina, cemerit, vivin c, ecc.) e successivamente non esporsi alle alte temperature per 2-3 giorni.

I risultati estetici ottenuti sono sempre molto buoni.

Attualmente è possibile ricreare tutto l’ovale del viso utilizzando delle speciali cannule iniettive, che essendo smusse e molto flessibili permettono di raggiungere le varie aree tramite 2 o 4 punti di accesso.

 

Indicazioni principali al trattamento con i fillers:

• Solchi naso labiali

• Labbra poco sviluppate

• Angoli della bocca cadenti

• Rughe della fronte e tra le sopracciglia

• Depressioni delle guance

• Zigomi poco sviluppati

• Occhiaie

• Depressioni ai lati del mento

• Invecchiamento del dorso delle mani

• Piccole deformità del naso.

Foto Prima/Dopo.

foto fillers

Video Anti aging.